antidepressivi basso dosaggio per acufene dove comprare viagra i cialis a napoli pillola e antibiotico salta ciclo cialis online rischi cialis 0.5 prezzo kamagra a prezzi stracciati cialis generico 5 mg españa cialis in farmacia italiana con ricetta problematiche dei farmaci antivirale farmacologia ppt costo del cialis 5 mg in farmacia viagra pastiglie morbide orosolubili disfunzione erettile farmaco ultima generazione cialis 5 mg prezzo in farmacia italia foglio ilustrativo comprar viagra cialis o levitra genericos prezzo più basso levitra 10 mg citrizan antibiotico gel prezzo viagra sildenafil citrato farmaco antivirale per hpv viagra online tempi di spedizione forum pillole cialis cialis generico 80 mg cialis 20 30 con ricetta cosa e il viagra generico cialis gel online comprare cialis prezzi 2018 kamagra pastiglia antidepressivi e pillola a cosa serve il farmaco lasix 25mg quale viagra comprare in farmacia senza ricetta medica cialis generico forum paypal viagrs dosaggi cialis 5 mg generico insvizzera pagamento alla consegna dove trovare cialis senza ricetta forum film con marito che prende viagra e moglie si droga cialis dove acquistare viagra generico e meno efficace viagra maggiore effetto s si sta senza prenderlo farmacie che vendono levitra senza ricetta bologna levitra confezioni e prezzi scopo la mamma prendo viagra antibiotici ad alto costo dove comprare il viagra su internet viagra sildenafil

Le tracce rubate a Martin Garrix

Home / News / Le tracce rubate a Martin Garrix

Le tracce rubate a Martin Garrix

Dopo aver scoperto che alcuni profili pubblicavano i suoi ID in maniera illecita su Spotify, il dj frustrato dichiara di voler presentare sempre meno ID durante i suoi show.

Martin Garrix si sfoga su Instagram con una storia, ed esprime tutta la sua rabbia nei confronti dei musicisti e produttori che in maniera illecita hanno registrato le sue tracce. “Ho appena scoperto che due mie canzoni sono state rubate e caricate su Spotify sotto un altro nome. Questa è la vera ragione per cui evito sempre più spesso di testare la mia nuova musica durante i festival o di presentarla in anteprima durante i live stream. Su YouTube, inoltre, si trovano false canzoni e video che cercano di spacciarsi come versioni originali di mie canzoni che devono ancora essere pubblicate. Tutto questo mi infastidisce molto”.

Non è la prima volta che Garrix affronta pubblicamente questa questione. Poco più di un anno fa, durante un’intervista ai Grammys, ha ammesso che il suo vero incubo si avvera quando è una sua demo non ancora conclusa a essere condivisa senza controllo, non tanto quando ciò accade a una sua traccia conclusa e pronta per la pubblicazione. Probabilmente stufo di questo fenomeno dilagante, il ventunenne olandese ha promesso di limitare al minimo le preview e i test di nuove tracce durante i suoi show.